Powered by Smartsupp

Come scegliere il miglior olio vettore?

Le gocce di CBD sono tra i prodotti più popolari a base di cannabidiolo. Ma molte persone trovano il sapore sgradevole. L'olio vettore ha una funzione diversa dalla parziale attenuazione del gusto specifico della cannabis?

Che cos'è l'olio vettore

Gli oli vettore sono a base vegetale e hanno solo un profumo leggero e non invadente. Vengono scelti per completare piacevolmente l'ingrediente principale, in questo caso il CBD, senza interferire con gli effetti terapeutici del cannabidiolo. Tuttavia, è possibile che l'odore tipico dell'olio cambi quando viene miscelato con il CBD. L'olio vettore viene utilizzato, tra l'altro, per diluire gli oli essenziali, che di per sé sono molto forti e potrebbero irritare la pelle, causando prurito o vesciche. Questo vale, ad esempio, per le fragranze di lavanda o di agrumi.

L'olio essenziale si presenta in molte forme. Verifichi in anticipo se è allergico alla materia prima da cui viene ricavato. L'olio d'oliva presenta il rischio minore di una reazione irragionevole nel corpo. Esistono anche interessanti benefici per la salute, come aiutare la digestione, alleviare l'intasamento delle arterie (aterosclerosi) e il diabete, o aumentare la resistenza allo stress. Tuttavia, la maggior parte degli utenti preferisce oli vettore più 'moderni', come quelli di avocado o di semi di vite. Alcune gocce di CBD contengono addirittura non solo un olio vettore, ma una combinazione di essi.

Gli oli vettore più comunemente utilizzati:

  • Olio di oliva
  • Olio di canapa
  • Olio di MCT
  • Olio di girasole
  • Olio di avocado (consistenza densa e legata all'allergia al melone, al cetriolo o al kiwi)
  • Olio di semi di uva
  • Olio di arnica
  • Olio di melograno
  • Olio di semi di zucca

IlCBD è una delle oltre cento sostanze contenute nella cannabis. L'OMS l'ha etichettata come sicura e le recensioni degli utenti sono estremamente positive. Se ne parla per i suoi numerosi effetti potenziali, come la promozione del sonno, la riduzione dell'infiammazione e dei sintomi delle malattie autoimmuni, l'alleviamento del dolore cronico, l'aiuto nel sesso e nella riproduzione, la resistenza allo stress o il miglioramento della digestione e dell'equilibrio ormonale.

L'olio vettore di cannabidiolo si trova all'ombra del CBD e si pensa che sia solo un mezzo per trasportare il cannabidiolo a destinazione e farlo assorbire dall'organismo.

L'olio vettore principalmente "diluisce" la base potente, ma questo non è il suo unico compito:

  • Trasferisce più rapidamente il principio attivo (CBD) ai tessuti e agli organi
  • Dissolve le molecole di cannabinoidi
  • Migliore biodisponibilità (velocità e tasso di assorbimento delle sostanze benefiche nel corpo)

Biodisponibilità

Mentre le capsule di CBD hanno un tasso di assorbimento solo del 20 per cento, i numeri sono molto più alti e gli effetti sul corpo sono più forti con le gocce, grazie agli oli portanti. Il cannabidiolo è liposolubile, il che significa che viene assorbito molto meglio e più rapidamente quando viene digerito insieme a una piccola quantità di grasso. Le sostanze non vanno direttamente nel sangue (come quelle idrosolubili), ma vengono distribuite dal tratto digestivo ai vari tessuti grassi, dove poi vengono distribuite al resto del corpo attraverso il sistema linfatico. Gli oli portanti favoriscono la distribuzione del CBD a tutti gli organi e aumentano la biodisponibilità, in modo che il cannabidiolo possa essere assorbito al massimo.

Olio MCT

L'olio vettore più comunemente usato nei prodotti CBD è l'olio MCT. Può trovare una gamma di prodotti interessanti qui. Viene estratto dall'olio di cocco o di palmisti. Spesso si parla di olio frazionato, con un contenuto liquido superiore alla componente solida rispetto al normale olio di cocco. Il vantaggio principale dell'olio MCT sono i trigliceridi a catena media (da qui l'abbreviazione MCT - da trigliceridi a catena media). Questi vengono elaborati dal corpo molto più velocemente di quelli a catena lunga e il CBD viene assorbito più rapidamente. Non deve aspettare la digestione e invia immediatamente le sostanze benefiche (CBD e olio MCT) nel sistema linfatico.

L'MCT è uno degli oli vettore più popolari. Ciò è dovuto al suo aroma non invadente e alla sua consistenza piacevole che non causa alcuna difficoltà nel consumo.

Benefici dell'olio MCT:

  • Rapido assorbimento del CBD (grazie alla sua composizione - 90% di grassi)
  • Olio leggero e sottile, quasi insapore
  • Prezzo inferiore rispetto ad altri oli vettore
  • Lunga durata di conservazione

Svantaggi dell'olio MCT:

  • Aumento della fame
  • Accumulo di grasso nel fegato (a dosi elevate)

L'olio MCT ha degli svantaggi, naturalmente. Possono verificarsi nausea, gas o diarrea, e i pazienti con diabete, livelli di colesterolo elevati (o fluttuanti) e malattie epatiche dovrebbero consultare un medico in merito all'assunzione di olio MCT.

Al momento dell'acquisto distinguere tra olio di cocco e olio MCT. Entrambi sono adatti per essere utilizzati come olio vettore nelle gocce di CBD, ma con il primo non si possono ottenere i benefici degli MCT; si tratta di un classico olio di cocco comunemente utilizzato in cucina o nei trattamenti della pelle.

Olio di canapa

Mentre il CBD viene estratto dai fiori di canapa, l'olio viene spremuto dai semi. Sebbene questi ultimi contengano meno sostanze benefiche (cannabinoidi e terpeni) rispetto al fiore, contengono alcune sostanze fitochimiche che non si trovano nel fiore. L'uso dell'olio di canapa come vettore può contribuire al cosiddetto "effetto compagno", in cui i singoli componenti della canapa si rafforzano a vicenda e potenziano i loro effetti (agendo quindi in modo più efficace che da soli). L'olio di canapa è quindi spesso utilizzato in prodotti a spettro completo - questi contengono, oltre al CBD, tutti gli altri composti naturalmente presenti nella pianta di cannabis.

Oltre a potenziare gli effetti tipici del CBD, come alleviare il dolore e l'infiammazione o favorire il sonno, l'olio di canapa ha anche un effetto positivo sulla pressione sanguigna o sull'acne.

Olio di oliva

L'olio di oliva è uno degli oli vettore più utilizzati. Tuttavia, ha trovato applicazione anche in cucina o nell'industria cosmetica. La consistenza è ragionevolmente densa e l'odore non è invadente. Può quindi smorzare il retrogusto del CBD, ma allo stesso tempo non lo sovrasta e crea solo un aroma piacevole.

Benefici dell'olio d'oliva:

  • E' ricco di ferro e di vitamine K ed E
  • Rafforza il sistema immunitario e la funzione cognitiva
  • Supporta il sistema nervoso
  • Equilibra i livelli di colesterolo e di pressione sanguigna
  • .

Svantaggi dell'olio d'oliva:

  • Assorbimento più lungo rispetto all'olio MCT
  • Minore solubilità nel corpo (non trattiene tanto CBD)
  • Consistenza spessa (sensazione sgradevole quando viene consumato

Riepilogo

Gli oli portatori di cannabidiolo aiutano il CBD ad essere assorbito meglio e più rapidamente nell'organismo e possono essi stessi fornire effetti positivi all'organismo o addirittura potenziare gli effetti del cannabidiolo. Tuttavia, ogni olio è diverso, differisce per qualità, gusto, prezzo e alcuni possono causare una reazione allergica (soprattutto quelli a base di nocciole).


Brevemente e semplicemente:

  1. Hemnia non vuole, né può, sostituire le cure esperte del suo medico.
  2. I prodotti Hemnia non sono farmaci (alias medicinali), quindi la preghiamo di non trattarli come tali.
  3. Hemnia offre prodotti a base di cannabis, ma non cerchi sostanze stupefacenti o psicotrope. Non li offriamo né li raccomandiamo.

Leggi il testo completo della dichiarazione di responsabilità qui.